Come muovere i primi passi nel mondo della SEO

SEO, acronimo utilizzato per Search Engine Optimization, è la materia di studio e l’insieme di strategie e pratiche volte a migliorare il posizionamento di un sito, blog o portale web nelle pagine dei motori di ricerca, tra cui il principale è Google. Lo scopo finale della SEO è incrementare la visibilità del sito rispetto a quelli della concorrenza. Ma come si possono muovere i primi passi in una materia così complessa sulla SEO? Scopriamolo insieme.

Studiare SEO: libri e risorse online 

Sicuramente, il primo passo che bisogna fare per riuscire a fare i primi passi nel mondo della SEO è attraverso la formazione. Per questo motivo libri e risorse online sono molto utili al fine di comprendere come funziona la SEO, cos’è e quali sono le tecniche migliori. Online si trovano diversi libri sia in lingua italiana sia in inglese con i quali approcciarsi all’argomento. Oltre ai libri, non mancano anche gli aiuti che derivano da portali web con approfondimenti e consigli su come iniziare a lavorare sul tuo progetto online come la SEO.

Un corso SEO per principianti e appassionati 

Se vuoi veramente migliorare le tue competenze in ambito SEO, ti consiglio di seguire un corso per principianti e appassionati. Anche sulla SEO è possibile trovare diversi corsi direttamente online a pagamento o gratuiti come, ad esempio, il corso su Jfactor.it. I corsi, anche se gratuiti, ti permettono di imparare le basi su come operare nel settore. Puoi utilizzare le competenze acquisite infine, per riuscire a pianificare la tua prima strategia SEO e di conseguenza sarai in grado di migliorare il tuo progetto sul web e ottenere risultati migliori nel campo della visibilità. 

Pianificazione della strategia SEO 

Se sei agli inizi, ti starai chiedendo come pianificare una corretta strategia SEO per il tuo progetto online. Se possiedi un sito web che ancora non compare tra i risultati di Google e altri motori di ricerca, puoi scegliere di attivarti su vari fronti, e di iniziare il tuo percorso man mano. Nello specifico puoi pianificare la strategia SEO svolgendo alcuni compiti quali:

  • Analisi di mercato: con i SEO tool puoi comprendere alcune cose fondamentali per la tua strategia come: individuare i risultati della concorrenza, valutare quali sono le parole chiave, conoscere i tranding topic nel settore. Questi ti permetteranno di comprendere cosa cercano i clienti potenziali. Gli strumenti che puoi utilizzare per fare questo lavoro sono: Google Trends, SeoZoom, Majestic SEO, Google Search Console. Per svolgere un lavoro corretto puoi creare un file Excel in cui realizzare una lista ed elencare le parole chiave e gli argomenti migliori per il tuo target.
  • Effettua una valutazione dei contenuti: controlla i tuoi contenuti già presenti e ottimizzali usando le parole chiave che sono indicate per quella pagina o articolo. Verifica anche che i link, i testi, le immagini, i video non rallentino la pagina. Non dimenticare inoltre di controllare che tutti i collegamenti siano funzionanti, e non ci siano degli errori 404. Nel caso siano presenti si consiglia di fare un lavoro di reinderizzamento con i 302.
  • Crea un piano editoriale coerente: per ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca, è necessario stabilire un piano editoriale che ti permetta di mantenere sempre aggiornato il sito. I contenuti sono molto importanti, specie se ottimizzati al meglio lato SEO. Per questo motivo creare una linea editoriale è alla base di una strategia SEO per un progetto web.

Questi sono solo alcuni dei punti da valutare per una corretta strategia SEO, o almeno per riuscire a muovere i primi passi in questo mondo che in realtà richiede una serie di regole e tecniche da imparare con una corretta formazione.