Il Nero in casa

Una scelta che richiede carattere e coraggio quella di adotta il nero in casa. Tra tanti stili possibili, il nero è particolare e molte persone potrebbero ritenere assolutamente inopportuno fare una simile scelta. Le cose, però, possono cambiare se il nero viene accostato ad altri colori che proprio grazie al nero risaltano.

Una scelta raffinata

Nel periodo natalizio, giorni di luce e di colore, il rosso. oro, verde, blu, argento, osare il nero in casa sembra proprio una scelta in controtendenza. Il Natale è celebrazione della vita, il nero è considerato spesso il colore del lutto.

Se vediamo la cosa da un altro punto di vista, anche le considerazioni possono cambiare: il nero è il colore/non colore più elegante e passato il periodo delle feste, mantiene lo stesso lo stile, perpetuando lo stile e il carattere della casa a prescindere dal periodo di festa oppure no.

L’accostamento con il nero

Il nero può anche essere sostituito, per alleggerire, con  varie tonalità di grigio, soprattutto il grigio scuro, ugualmente molto elegante, una valida alternativa al nero pur mantenendo concettualmente lo stesso stile.

Il nero può essere accostato meravigliosamente al colore oro o all’argento. Questi due colori, ottimi soprattutto nel periodo natalizio, se accostati a colori chiari perdono la loro incisività mentre con il nero risaltano al massimo rendendo il nero ancora più elegante, prezioso.

L’arredamento nero

L’arredamento nero richiede anche forme inusuali, di design, e accostamenti con metalli e colori diversi. Un mobile nero, magari laccato lucido, risalta maggiormente se dotato di profili in acciaio o in colore argento o oro.

Anche il tavolo può essere nero, costruito in tavole accostate per dare un carattere di originalità oltre al colore. Anche in questo caso il nero può essere sostituito da grigio scuro, dando alla casa non un vero contrasto ma una variazione di colore che dona maggiore prospettiva e un ottimo effetto visivo.

Oggetti in nero

Sono molti gli oggetti proposti per una casa giocata sul nero e sul grigio scuro: posate con il manico nero si accostano a mini cocotte in nero o grigio per servire in tavola monoporzioni, un modo assolutamente originale per servire il cibo.

Allo stesso modo è possibile portare direttamente in tavola una pentola in ghisa nera. Si tiene il cibo caldo e  con estrema eleganza. Oltre a questo contenitori, vasi e piccoli oggetti tecnologici rigorosamente neri possono aiutare a completare lo stile nero in casa.

Naturalmente anche i piatti devono essere neri. Originali i piatti in forme arrotondate che ricordano i sassi, in porcellana, che si trovano in molti negozi di articoli per la casa. Per staccare un po’, si possono usare dei vassoi in bambù per accogliere i piatti. Il colore del cibo in questi piatti risalta parecchio, rendendo più gradevole alla vista lo stesso cibo.

Le sedie possono essere sostituite da sgabelli in nero lucido in cui elementi dorati assumono oltre all’aspetto estetico di alto risalto, anche quello funzionale di poggia schiena e poggiapiedi.

L’esterno casa

Se si decide di adottare il nero in casa, non puoi evitarlo anche negli esterni. Ecco, quindi, sia il tavolino da esterno e le sedie rigorosamente in nero. La stessa veranda deve essere ripitturata in grigio, a creare uno stacco di colore rispetto al nero dell’arredamento.

Nel periodo natalizio è bene mettere alla parete della veranda delle luci natalizie a LED bianchi. Ottime anche le decorazioni in colore oro e argento che risaltano e impreziosiscono l’ambiente ricordandoci che è Natale.

Il nero è elegante ma fai attenzione ai particolari che devono essere in oro o argento, a creare contrasti e accostamenti di grande effetto ed evitare che il troppo nero possa trasformare la tua casa in quella della famiglia Addams.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *